BOSCO ROMAGNO

Il Bosco Romagno è un parco naturale ricreativo gestito dalla Direzione Regionale delle Foreste e della Caccia della Regione Friuli-Venezia Giulia.
Parte dell’area è occupata da prati falciabili in cui vi sono pioppi di buone dimensioni mentre il resto è ricoperto di vegetazione arborea, costituita soprattutto da querceti. Molte le specie arboree presenti tra cui il rovere, l’acero campestre e montano, il carpino bianco e nero, il ciliegio che funge da richiamo per le specie volatili, il castagno e il tiglio selvatico.



Guarda il Sentiero “BOSCO ROMAGNO” sul nostro sito

IL MUSEO OROLOGERIA PESARINA

Il percorso di visita ha proprio il Museo come punto di partenza: qui si può trovare la piantina del paese che permette di proseguire nella visita per ammirare gli Orologi Monumentali realizzati lungo le vie di Pesariis. Dalla storia dell’antica tradizione orologiaia di questo paese, testimoniata dagli antichi pezzi esposti in museo, si passa dunque ad ammirare delle interpretazioni in chiave più moderna di particolari meccanismi per la misurazione del tempo, realizzati dagli abitanti, ancora oggi depositari di questo sapere.



Guarda il Sentiero “IL MUSEO OROLOGERIA PESARINA” sul nostro sito

ANELLO DELLE CHIESETTE VOTIVE NEI PRESSI DI VENZONE

Le tappe principali della camminata saranno gli antichi luoghi di culto che impreziosiscono numerosi angoli di questa zona, oggi poco frequentata, ma un tempo sede di attività agricole. Osserveremo l\’architettura caratteristica delle chiesette di origini mediovali, fedelmente ricostruite dopo il terremoto del 1976, e le opere d\’arte ospitste negli spazi interni. (2010)



Guarda il Sentiero “ANELLO DELLE CHIESETTE VOTIVE NEI PRESSI DI VENZONE” sul nostro sito

SENTIERO SLIVIA

Nella stagione invernale, quando la vegetazione del Carso è spoglia e stecchita, può venir voglia lasciarsi alle spalle la provinciale sotto Aurisina e di fare una deviazione verso Slivia. Giunti al cavalcavia sopra l\’autostrada ecco apparire maestoso un colle cinto da un\’imponente pietraia: è il Castelliere di Slivia.



Guarda il Sentiero “SENTIERO SLIVIA” sul nostro sito

L’ANELLO DI POGGIOBELLO

Questo interessante sentiero famiglia – bici partendo da Oleis (manzano – Provincia di Udine) e compiendo un anello di sei chilometri ci porta alla scoperta dell\’Abbazia benedettina di Rosazzo e della sugge­stiva località di Poggiobello dove, tra i vigneti e uli­veti potremo vedere il Casale Micheloni e la Villa De Marchi.



Tiere Motus – Il Museo del Terremoto di Venzone

La visita alla cittadina di Venzone, splendido centro dall’architettura gotico-rinascimentale, divenuta simbolo del terremoto del 1976 prima, di un felice esempio di ricostruzione poi, si arricchisce oggi di un’opportunità in più: accanto al Duomo, al palazzo Municipale, al centro storico, al Museo del Territorio, vi può visitare oggi un interessante museo dedicato ai fatti del 1976. (2010)



Guarda il Sentiero “Tiere Motus – Il Museo del Terremoto di Venzone” sul nostro sito

ALLA SCOPERTA DELLA SELLA DI SANT

Siamo ad Ospedaletto all’inizio della salita che porta alla chiesa, alle nostre spalle la scuola ed accanto al suo cancello d’ingresso un pannello didattico dove possiamo leggere notizie storiche su Ospedaletto e alcune leggende di questi luoghi. Lungo la prima parte del percorso incontreremo altri panelli didattici che fanno parte di un progetto ambientale realizzato dagli alunni della scuola primaria che trova spazio nel nostro sito fra i sentieri didattici con il titolo “Attorno al lago Minisini”. (2010)